5 segreti per #flatlay autunnali perfetti

“Penso che l’autunno sia più uno stato d’animo, che una stagione.”
Friedrich Nietzsche

A partire da ottobre ho riscoperto la magia dell’autunno, i suoi colori caldi, le sue sfumature, le foglie dorate, il tepore dei tea e dei cappuccini, la fragranza delle torte appena sfornate e la morbidezza di soffici coperte.

Questo è ciò che vorrei trasmettervi con alcuni miei scatti: una mia emozione, un attimo di serenità.

Oggi condivido con voi alcuni consigli per realizzare foto a tema autunnale, sarà una lettura lieve in cui vi confiderò i miei segreti e, sicuramente, scoprirete qualcosa di inaspettato e divertente.

  1. Raccogliete le foglie

Inizio subito dalla parte divertente ed inaspettata. A voi lettori posso confidarlo, se camminando scorgo delle foglie che sarebbero bene in un mio #flatlay non esito a raccoglierle.

Quelle che vedete nelle mie foto le ho ricercate personalmente e fatte seccare tra le pagine di un volume (potete utilizzare anche un dizionario), non trovate siano splendide e conferiscano subito un mood autunnale alla foto?

credit: @dettaglidisilvia
  1. Scattate all’ora ideale

Una problematica considerevole per noi instagrammers è data dalla scarsa luminosità che vi è in autunno ed inverno (soprattutto dopo il cambio dell’ora).

Vi consiglio dunque di realizzare le vostre foto in una fascia oraria compresa tra le 11-14 al fine di avere a disposizione le ore più luminose per creare.

  1. Disponete sul piano gli elementi tipici dell’autunno

Preparate il piano di scatto con tutto ciò che amate dell’autunno. Via libera a: candele, maglioncini, lucine (immancabili anche per le foto di dicembre), prelibatezze culinarie come torte e biscotti, caffè, cioccolate, pc con serie tv, libri. Se avete un gatto, elemento caratteristico autunnale per eccellenza, soprattutto se rosso, inserite anch’esso nel setting, l’effetto sarà strepitoso (vedi questa splendida foto di @dararararaslife). Tutti questi elementi potranno essere accompagnati dalle foglie di cui al punto 1. per enfatizzarne l’effetto. Che ne dite, vi ho suggerito qualche idea?

  1. Entrate in modalità zen

Un commento che ricevo spesso, e ve ne sono grata con tutto il cuore, è che le mie foto trasmettono relax.

Cerco sempre di scattarle quando sono libera da impegni, preferibilmente durante la mattina, quando posso prendermi un paio d’ore libere ascoltando la musica che preferisco.

Vi consiglio di scattare quando il vostro spirito è più rilassato, ciò si percepirà anche dalla foto, provare per credere.

  1. Trovate l’ispirazione perfetta

Lasciatevi ispirare dalle meravigliose foto autunnali che si trovano su instagram e su pinterest (mia nuova dipendenza social).

L’ispirazione è a mio avviso una componente creativa importante che ci permette di crescere e migliorare, mantenendo sempre la propria identità ed il proprio stile personale.

credit: Pinterest

E, infine, lasciatevi coccolare dalla magia dell’autunno.

Annunci

Gemelli economici Naked a meno di 5 euro

picfxfile-1

E se i gemelli di alcuni ombretti delle famose palette Naked 2 e Naked 3 si trovassero a meno di 5 euro?

Care lettrici, mentre riordinavo i trucchi, mi sono accorta di una somiglianza considerevole tra gli ombretti appartenenti alle palette “All about Bronze” ed “All about Roses” di Essence e quelli delle famosissime palette Naked 2 e Naked 3 di Urban Decay.

Per la precisione, “All about Bronze” ha colori molto simili, quasi uguali, alla Naked 2. “All about Roses”, invece, presenta alcune similitudini con la Naked 3.

Ho pensato dunque di realizzare alcuni swatch andando a comparare gli ombretti a mio parere potenziali gemelli. Continue reading “Gemelli economici Naked a meno di 5 euro”

Study tips: il mio metodo di studio

April is the cruellest month” scriveva il poeta Thomas Eliot ed io mi domando perché bistrattare uno tra i mesi più belli quando per noi, miei cari lettori e lettrici, studenti e studentesse come me, il mese da lui citato potrebbe essere tranquillamente sostituito con “january”, gennaio: il mese della sessione invernale.

Anche se studiare non mi dispiace, farlo a partire dalle feste natalizie e continuare mentre tutti sembrano rilassati e felici alla ricerca dell’acquisto perfetto, talvolta porta malumore e non poca preoccupazione.

Tuttavia, quando i giorni di studio, intrisi di aspettative, motivazione ma anche di tanta ansia – ve lo confesso – sono terminati, posso voltarmi indietro e sentirmi, anche solo per un attimo, positivamente sorpresa per il percorso compiuto.

Oggi vorrei condividere con voi il mio metodo di studio ed alcuni consigli nella speranza che possano esservi d’ispirazione e d’aiuto. Continue reading “Study tips: il mio metodo di studio”

E pensare, guardando le stelle, “n’è valsa la pena”.

L’ultima giornata di questo 2016 ci accoglie con una mattina in cui il sole accarezza dolcemente e cerca di lenire e cullare i pensieri nel vento.
Vi confesso che, tempo fa, riponevo milioni di sfavillanti speranze allo scoccar della mezzanotte, tra melodie, auguri, sorrisi e scintilli, la luce verde dei miei sogni pareva allora brillare di più.

Ora so che non è una pagina di calendario a cambiar ciò che in noi, non il profumo di una nuova agenda a ispirar il nostro modo di vivere un nuovo giorno…

E dunque il mio augurio, per me e per voi, è di riuscire a viver il presente, ad apprezzare le semplici e pure gioie della vita, nonostante i periodi non facili… Continue reading “E pensare, guardando le stelle, “n’è valsa la pena”.”

Sogni e Muesli per colazione

img_6877

Care lettrici e cari lettori, vi capita mai di sognare?

Credo di sognare costantemente.

Nonostante i miei studi e l’ambiente lavorativo che mi circonda, o forse proprio per questo motivo, il desiderio di incanto, magia e serenità non m’abbandona mai: è un dono che porto con me.

È facile scoprirmi con lo sguardo un po’ distante, perso a fantasticar storie d’amore, a dipinger con la fantasia nuove emozioni… Continue reading “Sogni e Muesli per colazione”